Notizie in evidenza

PROROGA VERSAMENTI IMPOSTE

Anche quest’anno viene concessa una proroga di 20 giorni per il pagamento delle imposte, a favore di tutti i contribuenti che svolgono attività economiche soggette agli studi di settore (indipendentemente da possibili cause di esclusione o di inapplicabilità) e dei contribuenti minimi, i quali pertanto potranno versare le imposte risultanti dalla dichiarazione entro il prossimo 07 luglio 2014, senza alcuna sanzione o maggiorazione di interessi.

Potranno avvalersi della medesima agevolazione i soci delle società di persone e delle associazioni professionali.

Analogamente, la scadenza del 16 luglio con il pagamento dell’interesse dello 0,40% viene prorogata al 20 agosto.

Per chi paga con la rateizzazione, la proroga riguarda solo la prima scadenza, mentre le rate successive rimangono ferme alle originarie scadenze (16 luglio, 16 agosto, 16 settembre, ecc.).

Restano esclusi dalla proroga i seguenti contribuenti:

  • DITTE CON RICAVI SUPERIORI A € 5.164.569;
  • DITTE CHE SVOLGONO ATTIVITÀ PER LE QUALI NON SONO STATI EMANATI GLI STUDI;
  • SOCIETÀ AGRICOLE.

E’ opportuno ricordare che non è prevista alcuna proroga per il pagamento dell’ACCONTO IMU PER L’ANNO 2014 che resta fissato al prossimo 16 giugno.

Per quanto riguarda invece  la TASI, i termini per il pagamento sono i seguenti:

  • 16 giugno: acconto per quei comuni che hanno deliberato e pubblicato le aliquote entro 31 Maggio 2014;
  • 16 ottobre: acconto per quei comuni che non hanno ancora deliberato;
  • 16 dicembre: saldo.

fallimento.it

 

Notizie e approfondimenti sulla tassazione in Italia.